Articoli

Contoterzisti di Ravenna in assemblea

Assemblea Apimai 2018

Apimai è tra le prime tre associazioni di agro-meccanici d’Italia per servizi offerti e numero di soci

RAVENNA – Si è svolta sabato 15 dicembre a Fossa Ghiaia (Ravenna) l’assemblea ordinaria dell’associazione Apimai, dal 1945 accanto ad agromeccanici e agricoltori della provincia con servizi tecnici e amministrativi. “Oggi l’Apimai è tra le prime tre associazioni di contoterzisti in Italia, per numero e dimensione delle aziende socie, livello di meccanizzazione agricola e completezza dei servizi offerti”, ha detto il direttore di Apimai Roberto Scozzoli, ricordando i permessi di circolazione rilasciato ogni anno, più di 1500, le pratiche per la Pac e per il carburante agricolo, lo studio dei bilanci dei soci, i corsi sulla nuova fatturazione elettronica e le consulenze agronomiche e negli acquisti di attrezzature. “Quando ci sono dei problemi siamo pronti a scendere in campo, anche per ottenere il riconoscimento di eventuali danni causati dal maltempo e tutelare gli interessi agronomici delle imprese”.

Il presidente del Consorzio Apimai Servizi Roberto Fantoni ha, quindi, invitato tutti i soci, in sala erano un centinaio, a restare uniti, “perché è l’unico modo per districarsi tra le problematiche di tutti i giorni, a partire dalla burocrazia, e per valorizzare il lavoro che svolgiamo in azienda”. Nel suo intervento, il presidente Apimai Roberto Tamburini ha ricordato come “la politica stenta a capire l’importanza dei terzisti, dando invece più importanza alle macchine e ai costruttori. Ma alla base c’è chi deve portare in campo le nuove tecnologie e farle funzionare”. Il vice presidente dell’Unione Nazionale Contoterzisti Uncai Clevio Demicheli ha sottolineato come l’incapacità della politica di mettere a fuoco le vere necessità dell’agricoltura abbia come conseguenza che “anno dopo anno tutto si fa più complicato e non si sa più neppure cosa coltivare per portare reddito alle aziende.” Il presidente di Uncai nazionale Aproniano Tassinari ha quindi aggiunto che “per affrontare il cambiamento industriale in atto in agricoltura occorre prima di tutto che la politica capisca chi veramente ha la possibilità, la disponibilità economica e la competenza per gestire il cambiamento. E a la risposta è chiara, i giovani contoterzisti”.

Maurizio Foschini, Massimo Masetti e Giordano Gori del Consorzio agrario di Ravenna hanno ricordato il percorso fatto insieme ai contoterzisti, in 120 anni di storia del Consorzio. “I contoterzisti sono imprenditori che investano in innovazione e tecnologie, fanno economia di scala”. Alfredo Bernard ha presentato Syngenta, multinazionale della protezione delle piante da molti anni vicina ad Apimai e ai contoterzisti. Infine Gabriele Baldazzi ed Emanuele Paganelli hanno presentato le novità delle macchine da raccolta e dei trattori di New Holland Italia, che come Fiat trattori festeggia le 100 candeline.

Assemblea ordinaria 2018 Apimai

Assemblea Apimai Ravenna 2016

I Presidenti dell’Apimai e del Consorzio Apimai, sentito il Consiglio di Amministrazione degli stessi, convocano per sabato 15 dicembre alle ore 9.00 l’assemblea ordinaria degli Associati. L’assemblea si terrà al ristorante La Campaza, in via Romea n. 395 a Fosso Ghiaia (Ravenna).

Ordine del giorno dell’assemblea:

Seguirà al termine degli interventi il pranzo gentilmente offerto dagli sponsor

* Per motivi organizzativi si chiede la Vs gentile conferma entro lunedì 10 dicembre 2018

Scarica l’invito Assemblea Ordinaria Apimai 2018

L’ assemblea Apimai Ravenna 2017

I servizi dell’associazione sono anche in Rete: presentato ai Soci il sito internet Apimai e Roberto Fantoni è il nuovo presidente del Consorzio

RAVENNA – Un sito internet per i contoterzisti di Ravenna e un nuovo presidente per il Consorzio Apimai. Sono le novità annunciate sabato all’assemblea annuale dell’associazione dei contoterzisti Apimai di Ravenna. Novità che confermano i contoterzisti quale forza animata da un profondo spirito di servizio.

Dopo la presentazione del sito, orientato ai servizi tecnici, amministrativi e fiscali offerti, con una vetrina di mezzi e attrezzature in vendita, ha preso la parola il presidente di Apimai Roberto Tamburini che ha invitato gli agromeccanici a costruirsi da sé il proprio futuro perché le riposte delle istituzioni sono poche e difficilmente attuabili, riferendosi agli iper ammortamenti al 150% dei macchinari agricoli legati alla agricoltura 4.0. Il nuovo presidente del Consorzio Apimai Roberto Fantoni ha quindi sottolineato come il servizio del Centro di Assistenza Agricola UNICAA sia stato ampliato alle aziende agricole, non solo a quelle agromeccaniche “perché quasi tutti i contoterzisti di Ravenna associano un’azienda agricola”.

Nel ribadire la necessità di un salto in avanti tecnologico dell’agricoltura, il presidente di UNCAI Aproniano Tassinari ha evidenziato come “all’evoluzione del settore fa da contraltare una dilagante ignoranza degli attori politici. Si parla di innovazione senza dare agli imprenditori la reale possibilità di avvantaggiarsene. Occorrono ministri che sappiano parlare di agricoltura come lo furono Giovanni Marcora e Paolo De Castro. UNCAI lavora da quattro anni con Confagricoltura anche per questo, perché il ministero dell’agricoltura non sia considerato e percepito come un dicastero minore”.

Al termine dell’incontro è intervenuto Clevio Demicheli, vicepresidente UNCAI e presidente dei contoterzisti di Cremona: “Sempre più aziende agricole riconoscono nel contoterzismo l’unica possibilità per mettere in campo le innovazioni dell’agricoltura di precisione. Più difficile è convincere la politica. Dopo lunghe discussioni, il ministero delle politiche agricole ha riconosciuto la centralità degli agromeccanici. Sono seguiti gli iper ammortamenti del MiSe. Una grande opportunità resa zoppa dai tecnocrati e dall’incapacità di tradurre idee e progetti in regole chiare e accessibili”.

GLI ALTRI INTERVENTI

Oltre al presidente di UNCAI Aproniano Tassinari, al vice Clevio Demicheli e al presidente di APIMAI Ravenna Roberto Tamburini, sono intervenuto Roberto Scozzoli (direttore di Apimai), Stefano Francia, (presidente di Condifesa e vice presidente Cia Ravenna), Danilo Verlicchi (direttore di Confagricoltura Ravenna), Marco Miserocchi (direttore di Topcon Italia) e manager di Reni Macchine, Orma e Fendt.

“Il sito internet – ha detto il direttore Roberto Scozzoli – è una vetrina dell’agricoltura italiana e del territorio. Permette di vendere e acquistare attrezzature, sementi certificate, concimi e mezzi tecnici e di conoscere i servizi dell’associazione, dalle immatricolazioni ai permessi di circolazione, dalla richiesta di gasolio agevolato, alla Pac, ai bandi regionali”.

Danilo Verlicchi, direttore di Confagricoltura Ravenna: “Le aziende agricole della Romagna sono molto differenziate, per questo non è possibile introdurre i macchinari dell’agricoltura di precisione in tutte le lavorazioni. È però possibile ovviare a questo limite attraverso un serio discorso aggregativo e programmando i prodotti e la loro immissione sul mercato. La differenziazione delle aziende agricole è soprattutto una ricchezza. Rispetto agli altri Paesi d’Europa, l’Italia può permettersi una pluralità di colture altrove impensabile. Per questo il prezzo dei nostri terreni, il nostro capitale, arriva a 50-70.000 euro all’ettaro, mentre altrove è un terzo o un quarto. Abbiamo il vantaggio di poter ottenere in campo tante varietà di prodotti. Occorre però migliorare. Abbiamo più di 1 milione di aziende piccole e frammentate, con agricoltori che immobilizzano capitali in macchinari sottoutilizzati. Occorre programmare gli investimenti in modo serio, anche con i contoterzisti, e lavorare in squadra”.

Stefano Francia, presidente di Condifesa e vice presidente Cia Ravenna: “Abbiamo una delle agricolture più ricche e specializzate del mondo. Senza contoterzisti che ci propongano servizi di precisione sarebbe più difficile per l’agricoltore essere competitivo sul mercato. Per questo il connubio tra le due categorie deve essere ancora più stretto”.

Aproniano Tassinari, “Il mondo agricolo deve alzare la voce. Quattro anni fa UNCAI ha stretto un accordo con Confagricoltura, l’associazione di agricoltori più vicina al contoterzismo e pronta a riconoscerne il valore. Anche quando presiedevo UNIMA proposi di fare squadra con la categoria degli agricoltori. Fui contestato dall’interno. Oggi ho la soddisfazione che le stesse persone che allora mi accusarono hanno cambiato idea e hanno stretto un rapporto di collaborazione con i Coldiretti. Nel frattempo, a partire dal 2013, con Confagricoltura, abbiamo avviato importanti collaborazioni prima in Umbria poi in Puglia. Stiamo lavorando per aprire sedi anche in Campagna e Sicilia. Tra UNCAI e Confagricoltura si è creato un gruppo di lavoro forte, finalizzato a sensibilizzare le istituzioni alle necessità di una agricoltura che deve potersi rinnovare e ad avvicinare l’offerta di servizi dei contoterzisti ai bisogni delle aziende agricole per raggiungere risultati economici migliori”.

16/12/17 Assemblea APIMAI Ravenna

Sabato 16 dicembre, a partire dalle 9.30, presso il Ristorante “La Campaza” in via Romea 395 – Fosso Ghiaia (RA), si svolgerà l’Assemblea 2017 degli Associati del consorzio APIMAI, l’Associazione Provinciale Imprese Meccanico – Agricole – Industriali di Ravenna.

Interventi

  • Roberto Tamburini, presidente a.p.i.m.a.i. Roberto Tamburini e consigliere UNCAI
  • Roberto Scozzoli, direttore A.P.I.M.A.I. Ravenna e Consorzio A.P.I.M.A.I. Servizi
  • Aproniano Tassinari, Presidente Nazionale UNCAI

Seguiranno gli interventi degli sponsor Topcon, Reni Macchine. Orma e Fendt

* Per motivi organizzativi si chiede la Vs gentile conferma entro Lunedì 11 Dicembre 2017

Convocazione Assemblea 16 12 17

10/12/16 Assemblea APIMAI Ravenna

Assemblea Apimai Ravenna 2016

Sabato 10 dicembre, a partire dalle 9.30, presso il Ristorante “La Campaza” in via Romea 395 – Fosso Ghiaia (RA), si svolgerà l’Assemblea 2016 degli Associati del consorzio APIMAI, l’Associazione Provinciale Imprese Meccanico – Agricole – Industriali di Ravenna.

Ordine del giorno

  • Saluti del Presidente a.p.i.m.a.i. Roberto Tamburini

Interventi

  • Direttore A.P.I.M.A.I. Ravenna e Consorzio A.P.I.M.A.I. Servizi Roberto Scozzoli
  • Interventi degli Sponsor:
    Syngenta
    Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna
    Consorzio Agrario di Ravenna
  • Intervento del Presidente Nazionale UNCAI Contoterzisti Aproniano Tassinari
  • Valutazione del lavoro svolto da Apimai Ravenna e Consorzio Apimai Servizi anno 2016
  • Varie ed eventuali

Seguirà al termine degli interventi pranzo gentilmente offerto dagli sponsor.